Un ignorato nella basilica di San Giorgio progenitore verso Napoli.

Un ignorato nella basilica di San Giorgio progenitore verso Napoli.

Napoli. Piazza Chiesa Principale. Sono tanti verso conoscerlo, per esserci entrati. Tuttavia posteriormente il chiesa principale c’è un’altra piazzetta. Si chiama piazzetta Crocelle ai Mannesi. E sopra quella piazzetta c’è una società. Si chiama Abbazia di San Giorgio Principale. E con quella tempio c’è un espediente. Un confidenziale svelato da non parecchio.

Chiesa San Giorgio Antenato, Napoli

L’edificio è ceto fatto con la intelligente del IV e gli inizi del V epoca e ulteriormente nel tempo ristrutturato varie volte. Attualmente la organizzazione risale alla seconda mezzo dell’ottocento. La prospetto è facile e senza contare troppe decorazioni, sorretta da colonne unitamente capitelli compositi e capitelli corinzi. Però non è codesto il questione. Qualora si entra, per intricato, si vede l’altare superiore.

Ara, Tempio San Giorgio Maggiore, Napoli

Conformemente una ringhiera con statua, sopra modo per coppia sculture di Angelo urrà: dissertazione e società. Chi ama il Cristo debole apprezzerebbe alquanto di nuovo loro. I drappeggi sono aggraziati e belli, non conosciuti a sufficienza incertezza. C’è appresso una teca mediante le reliquie di San Severo e un crocifisso di barca in quanto si eleva accanto. Ma non è nemmeno codesto il questione.

Conformemente l’altare, sopra tenuta all’abside sono appesi due capolavori seicenteschi alle pareti: San Giorgio e il drago sulla dritta e scene di vita di San Severo sulla mancina. Capolavori del ritrattista napoletano Alessio D’Elia. (more…)

Continue Reading
Close Menu